PROGETTO PANDORA

Ambiente ed Ecologia ->Animali

Sigla

Natura Giuridica

Associazioni di volontariato

Indirizzo sede

Rifugio - 13873 - MASSAZZA

Indirizzo corrispondenza

Telefono

Sito web

Referenti

Daniela Magliola, fondatrice

Servizi offerti / attività svolte

Nel 2005 la fondatrice Daniela Magliola decise di utilizzare capannoni della precedente attività di famiglia per realizzare quella che sarebbe divenuta una casa per  cani, anziani o malati, dal passato problematico, e per questi motivi abbandonati a un destino di reclusione e privazione.

La struttura si sviluppa all’interno di un capannone di 1.400 mq e 3.500 mq esterni tra recinti e prati. Prevede attività quotidiane, passeggiate e gite fuori dal rifugio, dando tempo al cane di adattarsi e comunicare, sviluppare capacità e fiducia.

L’obiettivo è quello di ridare una vita dignitosa e un suo giusto riscatto a questi cani attraverso un accompagnamento empatico.

Finalità

Il Progetto Pandora nasce da un gruppo di volontari presso i canili del Biellese, con l’idea di occuparsi solo ed esclusivamente di “cani dai bisogni speciali”: malati, anziani, di difficile adozione, destinati all’eutanasia, dal passato problematico o classificati irrecuperabili. Attraverso un percorso di recupero e nuove adozioni, si sviluppa un progetto di vita pensato per essere il più possibile vicino a quello familiare, dove ai box tradizionali si sostituiscono stanze arredate e spazi all’aperto, diventando una vera e propria casa che crea accoglienza.

Ambito territoriale in cui opera

Giorni apertura sede

Affiliazioni e collaborazioni

Adesione libera

Tesseramento

Costo Annuo Tesseramento

Tipo partecipazione

Componente Giovanile

Associazione giovanile

Anno costituzione

2015

Ultimo aggiornamento

Dicembre 2020