ASSOCIAZIONE CULTURALE DI VOLONTARIATO MARAJÀ ODV

Istruzione ed Educazione ->Altre attività educative - animazione
Solidarietà e Salute ->Attività varie di impegno sociale

Sigla

MARAJÀ

Natura Giuridica

Associazioni di volontariato

Indirizzo sede

c/o CTV, Via Orfanotrofio 16 - 13900 - BIELLA

Indirizzo corrispondenza

Telefono

Sito web

Referenti

Presidente: Simona Scaramal, Vicepresidente: Camilla Bossola, Segretario: Marika Polla, Tesoriere: Martina Rossi, Consigliere Semplice: Giacomo Sappino.

Servizi offerti / attività svolte

Nel 2001 un gruppo di giovani animatori, che da anni condivideva l`esperienza di animazione all`interno del progetto Stage Estivi di volontariato, decide di fondare l`associazione.
Nel 2003 è nato il progetto “Infinito Imperfetto” (che si è svolto in Romania) con un duplice scopo: organizzare spettacoli di animazione e clownerie negli ospedali, negli orfanotrofi e nelle strutture per disabili e realizzare una mostra fotografica e un video documentario, in collaborazione con la Lega Missionaria Studenti. Il progetto si è concluso nel 2009 con la pubblicazione del libro Infinito Imperfetto.
Dal 2005 Marajà promuove e organizza scambi europei. Sul territorio svolge attività di animazione e clownerie, nelle feste di paese e negli eventi, il cui ricavato viene impiegato per finanziare i loro progetti e per sostenere il progetti europei.
Nel 2008 è stato organizzato uno scambio multilaterale nel Biellese che ha coinvolto 4 gruppi (Spagna, Olanda, Portogallo e Italia); nel 2009 si è ripetuta l`esperienza con Ungheria, Germania e Spagna; nel 2012 con Serbia, Macedonia e Spagna.
Nel 2013, dopo la conclusione del progetto Stage di volontariato, l`associazione si è dedicata alla fondazione e al proseguimento del progetto SociaLab, che si presenta come un percorso di formazione svolto con i ragazzi delle scuole superiori che praticano volontariato in diversi ambiti, convertendo così la settimana di volontariato estiva in volontariato annuale.
Progetto pilota per il SociaLab è stato il laboratorio “Punto P, mettiamo un punto alla povertà”, nato nel 2010 e inizialmente seguito da professori e Caritas e in seguito da animatori Marajà.
Attualmente collaborano all`organizzazione del carnevale dei bambini, proponendo attività di animazione; l’evento si solge al Piazzo a marzo in collaborazione con l`associazione Noi del Piazzo e CSI.
Nel 2017: a giugno hanno partecipato all’evento Piazzolandia tenutosi in Piazza Cisterna con uno stand; a luglio 2017 hanno organizzato una settimana comunitaria con i ragazzi del progetto SociaLab dedicata agli Special Olympics: durante il giorno i ragazzi hanno partecipato alle varie attività legate alle competizioni degli Special Olympics, mentre la sera era un momento di aggregazione e riflessione sulle attività vissute; a dicembre 2017 hanno proposto attività di animazione presso il Borgo di Babbo Natale a Candelo.
Nel giungno 2018 hanno nuovamente partecipato a Piazzolandia.
Nel 2019: a marzo hanno partecipato al Folle Carnevale dei Bambini tenutosi in Piazza Cisterna in collaborazione con Noi del Piazzo e CSI e l’8 giugno alla giornata organizzata per il progetto Vitamina BI in Piazza Duomo.
Nel febbraio 2020 è prevista nuovamente la partecipazione al Folle Carnevale dei Bambini in collaborazione con Noi del Piazzo e CSI.

Finalità

Sensibilizzazione e promozione del volontariato giovanile.

Ambito territoriale in cui opera

Provincia di Biella

Giorni apertura sede

Giorni apertura sede: incontri da concordare previo contatto via e-mail.

Affiliazioni e collaborazioni

Collaborano con il CTV di Biella.

Adesione libera

Tesseramento

Costo Annuo Tesseramento

Tipo partecipazione

Circa 12 soci. 5 compongono il Direttivo.

Componente Giovanile

Circa 12 soci, tutti sotto i 35 anni

Associazione giovanile

Anno costituzione

2002

Ultimo aggiornamento

Gennaio 2020